Stampa

Dal 02 luglio 2018 il Comune di Vercurago rilascia la Carta d'Identità Elettronica in formato europeo, uno strumento sicuro e completo che vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell'Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.
La stessa sarà rilasciata solo su prenotazione, da effettuarsi telefonicamente all’ufficio anagrafe (0341 420525).

Caratteristiche della C.I.E.

La carta d'identità elettronica ha l'aspetto e le dimensioni di una carta di credito. È dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell'identità del titolare, compresi elementi biometrici come fotografia e impronta digitale. La nuova C.I.E viene rilasciata ai cittadini dal comune di residenza.
La validità della Carta d'identità elettronica varia a seconda dell'età del titolare ed è di:
• 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
• 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
• 10 anni per i maggiorenni.

Quando richiederla
La nuova Carta d'Identità Elettronica si può richiedere soltanto a partire da 180 giorni precedenti la data di scadenza della propria Carta d'identità.
Le carte d'identità in formato cartaceo rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro naturale data di scadenza.
Ricordiamo inoltre che non si emettono nuove carte d'identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.

CITTADINI ITALIANI O APPARTENENTI ALL’UNIONE EUROPEA
Cosa portare il giorno dell'appuntamento
Il cittadino dovrà recarsi il giorno dell'appuntamento all'Ufficio Anagrafe munito di:
• carta d'identità in scadenza o già scaduta;
• una fototessera a colori su sfondo bianco e recente (massimo 6 mesi) - indicazioni su come effettuare correttamente la foto sono disponibili al seguente link - pdf Requisiti foto (691 KB) ;
• tessera sanitaria (Carta regionale o nazionale dei servizi);
• euro 22,00 da versare in contanti il giorno dell'appuntamento (euro 27,00 se il documento viene rifatto per deterioramento, smarrimento o furto, nei 180 giorni precedenti la scadenza). Il costo comprende anche le spese di spedizione.
In caso di furto/smarrimento/distruzione della Carta d'identità occorre portare la denuncia presentata all'autorità di Pubblica Sicurezza ed esibire un altro documento d'identità in corso di validità.

MINORI
Il documento di identità valido per l'espatrio per i minori viene rilasciato in presenza del minore e di entrambi i genitori muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.
Se uno dei genitori non può essere presente il documento rilasciato sarà valido per l'espatrio solo se verranno presentati all'appuntamento oltre i documenti sopra descritti anche:
• la dichiarazione di assenso all'espatrio sottoscritta dal genitore assente:   pdf documentoAssenso espatrio minore (58 KB)  (542 KB) ;
• la copia del documento d'identità del genitore assente.

CITTADINI EXTRA UE
Il cittadino extra UE dovrà recarsi il giorno dell'appuntamento all'Ufficio Anagrafe munito oltre dei documenti sopra descritti di:
• passaporto;
• permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità;
Per i minori è sufficiente la presenza di solo uno dei genitori munito di documento di riconoscimento in corso di validità e del minore stesso, oltre alla documentazione riportata sopra.

Tempi di rilascio
Il rilascio della Carta d'identità elettronica non sarà immediato in quanto la tessera viene emessa dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.
Verrà recapitata in 6 giorni lavorativi al domicilio del cittadino tramite raccomandata ovvero a un indirizzo indicato al momento della richiesta, o in alternativa, in Comune.
Terminate le operazioni, al cittadino verrà consegnata una ricevuta che attesta l'avvenuta registrazione insieme alla prima parte del Pin identificativo corrispondente alla carta. La seconda parte del Pin verrà spedita dal Poligrafico dello Stato insieme alla carta.
ATTENZIONE:
Nel caso di spedizione all'indirizzo di residenza indicato dal cittadino, trattandosi di una raccomandata con consegna "mani proprie" è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:
- all'atto della richiesta della C.I.E. è necessario fornire un indirizzo completo che contenga almeno le informazioni di via, civico, CAP, città, provincia. Se disponibili, vanno indicati anche scala e interno;
- all'atto della richiesta è possibile specificare un delegato al ritiro fornendone il nome e cognome. Solo se specificato, quest'ultimo potrà ritirare la C.I.E. al posto del titolare.
Per i minori di 14 anni è obbligatorio indicare un delegato al ritiro;
- all'indirizzo indicato deve essere presente un campanello o un citofono recante il nome del destinatario o della persona da lui delegata al ritiro (ed indicata all'atto della richiesta) e una cassetta delle lettere nella quale inserire l'eventuale avviso di giacenza in caso di assenza del destinatario o delegato.
Nel caso di ritiro presso l’ufficio anagrafe è' necessario esibire all'operatore comunale il modulo di ricevuta riportante i dati e il numero della carta.

Se nel giorno dell'appuntamento dovessero verificarsi inconvenienti non dipendenti dalla volontà dell'Ufficio Anagrafe comunale (come la mancanza di linea, problemi di traffico telematico con il Ministero dell'Interno, ecc.) l'operatore concorderà con il cittadino un nuovo appuntamento.

Monitoraggio della spedizione
il servizio di monitoraggio è disponibile sul sito del ministero dell'Interno (link in altro a destra Cerca carta)
Dopo la registrazione al sito è possibile monitorare lo stato di lavorazione della carta d'identità elettronica selezionando il pulsante "Cerca carta" ed inserendo il codice fiscale ed il numero della CIE.
Cittadini italiani residenti all'estero
Attualmente la carta d'identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini italiani residenti all'estero iscritti all'Anagrafe Italiana Residenti all'Estero (AIRE) in quanto il rilascio del documento è subordinato all'allineamento dei dati anagrafici nel sistema dell'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA/SAIA).
Per i cittadini italiani residenti all'estero iscritti all'AIRE verrà rilasciata la carta d'identità in formato cartaceo presso tutte le sedi anagrafiche, con appuntamento.

Consenso alla donazione di organi
Al momento della richiesta della nuova Carta d'identità l'operatore, secondo le disposizioni ministeriali, richiederà ai cittadini di esprimere la volontà in merito alla donazione di organi e tessuti.

  pdf » Consenso espatrio minori; (58 KB)

pdf » Requisiti fotografie (691 KB)

Categoria: Avvisi dal Comune
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.    Info   
DMC Firewall is a Joomla Security extension!