Contenuto principale

Messaggio di avviso

1.000.000 di euro da Regione Lombardia per l’assegnazione di contributi ai cittadini per la rimozione di coperture e di altri manufatti in cemento amianto da edifici privati.

Le domande devono essere presentate a partire dall’8 luglio e fino al 9 settembre 2019.

L'amianto è una fibra minerale presente in natura e ampiamente utilizzata in Italia nel passato. La potenziale pericolosità dei manufatti in amianto dipende dall´eventualità/possibilità che siano rilasciate fibre aerodisperse nell´ambiente che possano venire inalate. Il criterio più importante da valutare in tal senso è rappresentato dalla friabilità dei materiali. Gli effetti nocivi sono dovuti meccanismi di natura irritativa, degenerativa e cancerogena prevalentemente a carico dell'apparato respiratorio. I rischi per la salute sono rappresentati dalla possibilità di contrarre asbestosi, mesotelioma ed altri tipi di cancro.

I soggetti pubblici e privati proprietari di edifici, impianti o luoghi nei quali vi è la presenza di amianto o di materiali contenenti amianto, sono tenuti a comunicarne la presenza all’autorità sanitaria (ATS) di competenza e, per conoscenza, all’Ufficio Tecnico comunale.

Regione Lombardia con  Delibera di Giunta del 15 Maggio 2019 n. XI/1620 (98 KB)  ha approvato un bando da € 1.000.000,00 per l’assegnazione di contributi ai cittadini per la rimozione di coperture e di altri manufatti in cemento amianto da edifici privati. Al finanziamento sono ammessi fino al 50% delle spese sostenute. L’importo massimo finanziabile è pari a 15.000 euro. Gli incentivi sono cumulabili con le detrazioni fiscali già previste per gli interventi di riqualificazione energetica.

Informazioni sul sito web di Regione Lombardia al link https://bit.ly/2X8jDw8 o presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Vercurago.

Le domande dovranno essere inviate tramite piattaforma telematica: https://www.siage.regione.lombardia.it/